+39 0294699522 info@surfatek.it
Seleziona una pagina

Decapaggio di particolari in ottone

Decapaggio particolari in ottone per il settore moda
Particolare in ottone decapato

Veniamo contattati da un’importante azienda produttrice di accessori ed articoli per il settore della moda, la quale ha la necessità di rimuovere degli ossidi termici da dei particolari in ottone, provenienti dallo stampaggio a caldo, sui quali sono presenti anche alcune saldature.
I particolari in ottone, prima di essere inviati ai trattamenti galvanici, dovranno essere decapati e sottoposti ad una fase di lucidatura.

Il cliente, per rimuovere gli ossidi termici e gli ossidi di saldatura, attualmente utilizza un decapante a base di acidi forti, come ad esempio acido cloridrico, acido solforico, acido nitrico ed in alcuni casi acido fluoridrico.
Tali prodotti hanno una serie di controindicazioni:

  • Sono molto aggressivi nei confronti di alcuni materiali;
  • Generano fumi e vapori durante l’utilizzo;
  • Sono pericolosi nei confronti degli operatori;
  • Devono essere utilizzati all’interno di impianti specifici ed idonei allo scopo, costruiti con materiali adeguati;
  • Una volta esausti, necessitano uno smaltimento complesso ed oneroso.

La richiesta dell’azienda è quella di individuare un “decapante ecologico” che sia in grado di eliminare gli ossidi presenti sulle superfici, senza rovinare le leghe e i materiali più delicati, che non generi fumi o vapori fastidiosi per l’operatore e dannosi per l’ambiente.

Cosa abbiamo fatto

Durante le fasi produttive ci sono alcune lavorazioni, come lo stampaggio, la saldatura, la fucinatura, la laminazione, che avvengono a temperature elevate. Durante queste fasi si generano ossidi superficiali, che prendono il nome di ossidi termici oppure calamine. Per rimuovere questi ossidi e incrostazioni, si ricorre spesso al decapaggio.

Il decapaggio è un processo chimico di dissoluzione effettuato per mezzo di sostanze acide o basiche, coadiuvate da opportuni tensioattivi che conferiscono potere bagnante alle soluzioni al fine di uniformare il risultato.

Nel nostro caso specifico, dopo aver preso visione dell’esigenza e della realtà produttiva del cliente, abbiamo iniziato a fare una serie di considerazioni sulla base delle tipologie di particolari che il cliente deve trattare.
Lo svolgimento di questo tema, parte dal punto fermo che per avere un “decapante ecologico”, è necessario impiegare all’interno della formula delle materie prime meno aggressive rispetto agli acidi forti.

Per sopperire alla mancanza di acidi forti all’interno del formulato, non ci resta che compensare la carenza di azione chimica con un’ adeguata azione meccanica.

A questo punto si delinea una sola possibile soluzione: coadiuvare l’azione chimica del decapante con l’azione meccanica prodotta dall’ultrasuono.
Con una serie di particolari pervenuta presso il nostro laboratorio, iniziamo la sperimentazione mettendo a punto una serie di formule che prevedono l’utilizzo di acidi deboli e di gruppi ultrasonori opportunamente dimensionati.

Risultati

Tra tutti i test effettuati è emerso l’ottimo risultato ottenuto con un prodotto denominato SURFACID BT 19.

SURFACID BT 19 è stato formulato per essere utilizzato in vasche ad ultrasuoni quando è necessario effettuare il decapaggio di ottone e rame.
Può essere impiegato per il trattamento delle leghe più delicate anche a temperatura ambiente, garantendo ottimi risultati e riducendo drasticamente fenomeni di sovra decapaggio; “asportando” meno materiale è più facile rispettare le quote.

I parametri di utilizzo (concentrazione, temperatura, tempo di contatto), variano in funzione della consistenza dello strato di ossido da rimuovere.
Dopo il trattamento è imprescindibile risciacquare abbondantemente con acqua ed asciugare, al fine di evitare che i metalli si ossidino nuovamente.
Il processo di decapaggio con SURFACID BT 19 offre i seguenti vantaggi :

  • Nessuna emissione in atmosfera;
  • Eliminazione dei fumi;
  • Riduzione dei costi di smaltimento/trattamento delle acque di processo;
  • Assenza di rischio di sovra decapaggio delle leghe più sensibili;
  • Lunga durata delle soluzioni.

 

Cerchi un decapante ecologico per l'ottone?

Surfatek S.r.l.

Via Giacomo Leopardi 24/26,

20081, Abbiategrasso – Milano

© 2018 Surfatek S.r.l.