+39 0294699522 info@surfatek.it
Seleziona una pagina

Disossidanti Surfatek: casi di successo

Significato di Ossidazione

E’ la reazione tra un metallo e l’ossigeno, i quali si combinano dando origine al corrispondente ossido.
Una reazione di ossidazione avviene perché il metallo subisce una sottrazione di elettroni da parte dell’ossigeno, poiché quest’ultimo è più elettronegativo di qualsiasi metallo.
Lo strato di ossido formatosi sulla superficie metallica altera le caratteristiche chimico-fisiche del metallo stesso, rendendo nella maggior parte dei casi i manufatti ossidati non più adatti al loro scopo.

Ne consegue che l’ossido superficiale deve essere rimosso, e questo può avvenire in due modi distinti:

per mezzo di sostanze chimiche, oppure per mezzo di abrasione.
Nell’ambito delle sostanze chimiche ci sono dei formulati specifici denominati DISOSSIDANTI, che hanno appunto la funzione di rimuovere gli ossidi dalle superfici metalliche.

I disossidanti sono dei composti chimici a base di acidi inorganici, acidi organici, sequestranti e tensioattivi, che vengono utilizzati per rimuovere l’ossidazione superficiale dai metalli. A seconda della tipologia di prodotto e dell’applicazione, possono essere impiegati per semplice immersione, mediante spruzzo, oppure in vasche ad ultrasuoni.

Possono essere utilizzati sia a caldo che a temperatura ambiente. L’ossido può essere di due tipologie:

  • Ossido atmosferico (ruggine)
  • Ossido termico (calamine)

Ecco alcune applicazioni di successo con disossidanti Surfatek:

Disossidazione Alluminio

Prodotto : SURFACID RP 888

In questo caso il cliente che ci ha interpellato, aveva l’esigenza di rimuovere dell’ossido bianco da dei componenti meccanici di motori kart.

I pezzi sono anche contaminati da lubrorefrigeranti utilizzati durante le lavorazioni meccaniche; la lunga permanenza in un magazzino esterno ha fatto si che l’alluminio si ossidasse.
Il cliente ha a disposizione una vasca ad ultrasuoni.

Impiegando SURFACID RP 888 ad una concentrazione del 7%, ad una temperatura di circa 60°C e successivamente risciacquando con acqua, siamo riusciti a rimuovere totalmente lo strato di ossido, lasciando l’alluminio chiaro, uniforme e perfettamente pulito.

Disossidazione Rame e Acciaio al Carbonio

Prodotto : VIBRATEK CT 4000

Un cliente ci interpella perché ha la necessità di disossidare dei particolari in rame ed acciaio al carbonio.

Dalle parti in rame dobbiamo rimuovere delle calamine prodotte durante un trattamento termico, mentre dalle parti in acciaio al carbonio, dobbiamo rimuovere dell’ossido atmosferico.

In questo caso, in base a delle esperienze pregresse, abbiamo deciso di testare il nostro VIBRATEK CT 4000.
Si tratta di un detergente acido con proprietà disossidanti. Può essere utilizzato sia per sola immersione che per mezzo di vasche ad ultrasuoni.

Utilizzato per sola immersione, ad una contrazione del 10-15%, è in grado di disossidare perfettamente i particolari con un tempo di immersione di circa 30 minuti. 

Se utilizzato in una vasca ad ultrasuoni ad una temperatura di circa 40°C e con una concentrazione del 5%, disossida perfettamente i particolari già dopo 5-7 minuti di immersione.

Successivamente alla disossidazione, è importantissimo risciacquare ed asciugare perfettamente i particolari trattati.

Disossidazione Ghisa

Prodotto : SURFAKLIN 290

Un cliente ci interpella perché ha la necessità di recuperare una ingente quantità di pezzi di ghisa, che si sono ossidati in quanto sono rimasti a magazzino per lungo tempo senza protezione.

Il cliente ha a disposizione una vasca ad ultrasuoni.

Escludiamo a priori con il cliente l’utilizzo di un disossidante di natura acida, in quanto potrebbe causare il problema dell’infragilimento da idrogeno. Pertanto eseguiamo una serie di test presso il nostro laboratorio nell’intento di testare alcuni formulati, sia di natura neutra che di natura alcalina.

Dalla sperimentazione emerge che il prodotto in grado di fornire il miglior risultato è il SURFAKLIN 290, che è un detergente fortemente alcalino dotato di un pacchetto tensioattivi specifico per l’impiego in vasche ad ultrasuoni.

Consigliamo così al cliente di utilizzarlo diluito al 20% ad una temperatura di 60°C.
Se non risciacquato, SURFAKLIN 290, conferisce un potere protettivo alla ghisa di 15-20 giorni. E’ fondamentale che i particolari trattati vengano perfettamente asciugati.

Disossidazione Ottone

Prodotto : VIBRATEK CT 4000

Un cliente ci interpella in quanto ha l’esigenza di disossidare dei particolari di ottone.

L’ottone si è ossidato in quanto il lubrorefrigerante residuo rimasto sulla superficie ed il prolungato stazionamento in magazzino, hanno fatto si che la superficie si scurisse in maniera considerevole.

Anche in questo caso il problema è stato risolto, impiegando VIBRATEK CT 4000 all’interno di una lavatrice ad ultrasuoni.
VIBTEK CT 4000 è stato impiegato al 5% ad una temperatura di 55°C, per un tempo di 3 minuti.

Successivamente è stato previsto un risciacquo con acqua ed una asciugatura mediante soffiatura con aria calda.

Cerchi un disossidante specifico?

Surfatek S.r.l.

Via Giacomo Leopardi 24/26,

20081, Abbiategrasso – Milano

© 2018 Surfatek S.r.l.