+39 0294699522 info@surfatek.it
Seleziona una pagina

CICLO DI SGRASSAGGIO E PROTEZIONE DI VITI IN ACCIAIO AL CARBONIO

sgrassaggio e protezione di viti in acciaio al carbonio

Un cliente produttore di viti ci contatta in quanto ha l’esigenza di migliorare la performance del ciclo di sgrassaggio. I particolari da trattare sono in acciaio al carbonio e sono contaminati da stearati di calcio e di sodio (saponi) ed oli lubrificanti.

Le viti successivamente alle fasi di stampaggio e filettatura devono essere lavate in una lavatrice a coclea. Questa tipologia di lavatrice è particolarmente indicata per il trattamento di minuterie metalliche. Grazie alla rotazione della coclea, che permette ai particolari di essere continuamente in movimento, e al sistema a spruzzo, si ottengono ottimi risultati di pulizia.

L’impianto di lavaggio è provvisto di tre stadi: sgrassaggio, risciacquo e asciugatura.
Attualmente il cliente non è soddisfatto del grado di pulizia ottenuto e vorrebbe pertanto incrementarne la qualità.
Il cliente si è reso disponibile nel consegnarci dei particolari contaminati sui quale poter effettuare dei test preliminari in laboratorio.

Cosa abbiamo fatto

Dopo aver preso visione delle condizioni di partenza delle viti abbiamo fatto alcune considerazioni:

  • Per rimuovere in modo efficace i saponi di trafila e gli oli presenti sulla superficie delle viti bisogna utilizzare prodotti fortemente alcalini.
  • Per incrementare la durata della soluzione di sgrassaggio, abbiamo la necessità di impiegare un prodotto che sia in grado di emulsionare quanto più possibile gli oli di lavorazione.
  • Con un sistema di lavaggio a spruzzo è imprescindibile utilizzare prodotti a schiuma controllata.
  • Per evitare una successiva ossidazione delle viti è necessario proteggerle.

Partendo da queste considerazioni, abbiamo effettuato dei test in laboratorio con lo scopo di individuare i prodotti più idonei per il ciclo di lavaggio delle viti.

Risultati

A fronte dei test effettuati sui particolari consegnati dal cliente, definiamo il seguente ciclo:

 

SGRASSAGGIO
Prodotto: SPRAY TEK 897 + ALKASTRIP/P

SPRAY TEK 897 è un prodotto fortemente alcalino specifico per i lavaggi a spruzzo, è in grado di detergere in maniera profonda rimuovendo sia i saponi di trafila che gli oli. Inoltre è in grado di emulsionare l’olio, prolungando la durata della soluzione di sgrassaggio. Tuttavia potrebbe verificarsi che, con l’invecchiamento della soluzione sgrassante, sia necessario “rinforzare” la soluzione aggiungendo ALKASTRIP/P. La sinergia dei due prodotti garantisce una pulizia più profonda anche con soluzione di lavaggio invecchiata.

Nella vasca di sgrassaggio potrebbe crearsi l’inconveniente della schiuma prodotta dalla saponificazione degli stearati in ambiente alcalino. Per ovviare a tale problematica, è possibile aggiungere il nostro antischiuma NOFOAM 408. Oltre ad essere un’antischiuma, NOFOAM 408 funge anche da booster di sgrassaggio migliorando ulteriormente il potere detergente.

 

RISCIACQUO
Prodotto: SPRAY PROTEK 50

Le viti, una volta sgrassate, potrebbero ossidarsi. Per evitare tale inconveniente, aggiungiamo nell’acqua di risciacquo un protettivo anticorrosivo denominato SPRAY PROTEK 50.
SPRAY PROTEK 50 è un protettivo liquido interoperazionale che garantirà una protezione temporanea antiruggine dei particolari lavati. Anch’esso ha la caratteristica di essere a schiuma controllata.

 

ASCIUGATURA CON ARIA CALDA

Ripetiamo sull’impianto del cliente il ciclo di lavaggio messo a punto in laboratorio e le viti trattate escono perfettamente pulite e protette.

 

Cerchi una soluzione simile?

Surfatek S.r.l.

Via Giacomo Leopardi 24/26,

20081, Abbiategrasso – Milano

© 2018 Surfatek S.r.l.