+39 0294699522 info@surfatek.it
Seleziona una pagina

Detergente alcalino sgrassante

Il contesto

Un importante produttore europeo di sistemi di scarico per auto e moto, ci interpella per la definizione di un nuovo ciclo di lavaggio che utilizzi detergenti alcalini a base acquosa, sulla base della quale verrà definito un nuovo impianto di lavaggio con la quale dovranno sostituire ed eliminare il solvente.

Nello specifico, il cliente deve rimuovere degli oli interi ed emulsionabili, impiegati per stampare e piegare dei particolari di acciaio inox e titanio. Per il cliente è imprescindibile l’utilizzo di un detergente alcalino, esente da COV (Composti organici volatili).
Il risultato in termini di sgrassaggio deve essere assolutamente equiparabile a quello ottenuto con il solvente.

Inoltre desidererebbe che l’olio rimosso dalla soluzione sgrassante affiori sul pelo libero della soluzione detergente, in maniera tale che possa essere estratto e separato da un opportuno disoleatore, al fine di incrementare la vita della soluzione e ridurre i costi imputabili  agli smaltimenti.

Cosa abbiamo fatto

Dopo avere esaminato attentamente tutte le tipologie di particolari da lavare e la loro morfologia, siamo giunti alla conclusione che, avendo tutte le superfici esposte, la tipologia di impianto più idonea è un tunnel a spruzzo.

Un tunnel di lavaggio è essenzialmente costituito da un tappeto grecato sulla quale vengono adagiati i particolari da trattare; questi attraversano una serie di camere compartimentate, all’interno della quale avvengono singolarmente le fasi di sgrassaggio, risciacquo e se richiesto passivazione per mezzo di un circuito idraulico che alimenta una serie di ugelli di spruzzatura. Successivamente al lavaggio ci sono, se richieste, le stazioni di soffiatura ed asciugatura.

Abbiamo iniziato col testare alcuni detergenti alcalini disponibili all’interno della nostra gamma, in grado di rimuovere le varie tipologie di olio presenti sulle superfici dei pezzi.
Per valutare i fattori di schiumosità e di separazione dell’olio, abbiamo dovuto richiedere al cliente dei campioni dei singoli oli per valutarne i comportamenti e per vedere se i detergenti alcalini testati erano in grado di non emulsionarli.

Dopo una serie di test in laboratorio e su un piccolo impianto pilota, abbiamo individuato un detergente alcalino che assolve perfettamente a tutte le richieste del cliente.

Risultati

SPRAY TEK 897 è il detergente alcalino che ha fornito la migliore performance in termini di pulizia.
Si tratta di un detergente liquido alcalino totalmente esente da COV.
E’ stato impiegato ad una concentrazione del 7% , ad una temperatura di 70°C per un tempo di 150 secondi.

Successivamente alla fase di sgrassaggio tutti i particolari lavati, dovranno essere risciacquati abbondantemente con acqua corrente e successivamente con acqua demineralizzata in maniera che sulle superfici , successivamente alla fase di asciugatura, non permangano macchie di calcare.

La parte in eccedenza dell’olio rimosso dalle superfici dei pezzi trattati, non emulsionandosi con il detergente, affiora sul pelo libero, così da consentire al disoleatore di separarlo, garantendo così una qualità di lavaggio costante nel tempo ed una ottimizzazione dei costi di gestione dell’ impianto stesso.

Cerchi un detergente alcalino simile?

Surfatek S.r.l.

Via Giacomo Leopardi 24/26,

20081, Abbiategrasso – Milano

© 2018 Surfatek S.r.l.