+39 0294699522 info@surfatek.it
Seleziona una pagina

Sverniciatori chimici Surfatek

Gli svernicianti Surfatek vengono utilizzati per rimuovere qualsiasi tipo di vernice (liquida, in polvere, a base solvente, poliuretanica, epossidica), da manufatti di ferro, alluminio, ottone, rame, carbonio e legno. Si distinguono in svernicianti liquidi oppure in gel:

  • Gli sverniciatori liquidi, vengono impiegati in tutte quelle situazioni nelle quali i particolari da sverniciare sono di piccole o medie dimensioni, pertanto è possibile immergerli in vasche di adeguata capacità. Tutti gli sverniciatori liquidi esenti da solventi clorurati, per poter funzionare in maniera soddisfacente, devono essere scaldati.

La temperatura di lavoro può variare da 40 ad 80°C, in funzione della tipologia di vernice da rimuovere e non ultimo, del tempo che il cliente ha a disposizione per poter effettuare tale processo.

Confezione sverniciatore chimico da 25 kg

Se una vernice viene rimossa agevolmente a 50°C in un tempo di due ore, incrementando la temperatura fino a 70°C, probabilmente ci consentirà di dimezzare il tempo di contatto. Se i particolari da sverniciare fossero di grandi dimensioni, le vasche che il cliente dovrà avere a disposizione dovranno essere conseguentemente di capacità rilevante ; questo aspetto implica che la quantità di prodotto da impiegare diventa molto importante e altrettanto la quantità di energia da fornire al sistema per poter scaldare.
Questi due aspetti renderanno quasi sicuramente anti economico il processo di sverniciatura.

  • Gli sverniciatori in gel, entrano in gioco proprio in questo tipo di contesto.
    Infatti, quando le superfici sono molto estese e non trasportabili, si interviene localmente, applicando con delle spatole oppure con dei pennelli lo sverniciatore in gel, che aderisce alle superfici da trattare (un esempio può essere una pavimentazione industriale verniciata oppure la superfici di grandi impianti).
    Il gel, non è nient’altro che uno sverniciatore liquido addensato: avendo una certa consistenza, si aggrappa a qualsiasi tipo di superficie reagendo così con la vernice. La vernice resa inerte tende a sollevarsi ed a staccarsi.

La rimozione totale può essere effettuata mediante una idropulitrice, che ha anche la funzione di risciacquare.
In questo caso è ovviamente implicito che lo sverniciatore, non potendo essere scaldato, lavora a temperatura ambiente; pertanto i tempi di contatto si allungheranno, rispetto ad un prodotto liquido.

A seconda della tipologia di sverniciatore chimico e della tipologia di vernice, quest’ultima può venire disciolta nella soluzione, oppure sollevarsi e distaccarsi dalla superficie alla quale è ancorata. Successivamente, sarà possibile separarla dalla soluzione mediante filtrazione, garantendo così una lunga durata del prodotto.

Esistono sverniciatori chimici universali, che sono compatibili con qualsiasi tipo di materiale e vernice e ci sono sverniciatori professionali che si rivolgono ad applicazioni più specifiche, su materiali e su vernici ben definite:

Surfatek segue maggiormente la filosofia dello sverniciante professionale, secondo la quale, in base al tipo di metallo o di materiale ed alla tipologia di vernice, vengono consigliati prodotti professionali dedicati, in grado di fornire la massima prestazione.

Tutti gli sverniciatori chimici Surfatek sono esenti da cloruro di metilene.

Dopo un qualsiasi tipo di sverniciatura chimica, è sempre consigliabile risciacquare con acqua, al fine di rimuovere i residui di prodotto.

Per qualunque problematica inerente la sverniciatura, non esitare a contattarci. Il nostro servizio tecnico è a tua disposizione per comprendere il tuo problema o le tue esigenze, al fine di consigliarti, all’ interno della nostra gamma di prodotti, quello che può maggiormente soddisfarti.

Tutti i nostri prodotti vengono formulati impiegando materie prime a basso impatto ambientale, nel rispetto della tutela dell’ambiente e degli operatori che li utilizzano.

Prodotto in ferro sverniciato chimicamente

Necessiti di uno sverniciatore chimico su misura?

All’occorrenza, possiamo formulare e produrre sverniciatori chimici personalizzati, in grado di soddisfare ogni tua specifica esigenza.

Di seguito, ti consigliamo una selezione dei nostri principali prodotti:

SURFASTRIP GEL

Gel esente da solventi clorurati, appositamente studiato per la rimozione di vernici, colle e resine. Compatibile con tutti i metalli, carbonio ed alcuni tipi di plastica e gomma. Deve essere applicato mediante un pennello o una spatola.

SURFASTRIP 409

Liquido esente da solventi clorurati, studiato appositamente per rimuovere vernici, resine e pellicole organiche da ferro, acciaio, ottone e rame.

ALUSTRIP MS

Liquido esente da solventi clorurati, appositamente studiato per rimuovere vernici, resine e colle, da alluminio, ottone e rame. Può essere diluito con acqua.

ALUSTRIP 991 P

Liquido esente da solventi clorurati, studiato appositamente per rimuovere vernici, resine, colle, da qualsiasi tipo di superficie. Non può essere diluito con acqua e deve essere utilizzato a temperature comprese fra 50 e 80°C.

Indice delle principali categorie:

  • Sverniciatori per materiali compositi
  • Sverniciatori in gel
  • Sverniciatori caustici per ferro
Logo Surfatek S.r.l.

Surfatek S.r.l.

Via Giacomo Leopardi 24/26,

20081, Abbiategrasso - Milano

© 2018 Surfatek S.r.l. - Credit

Hai bisogno di aiuto?